« Settembre 2007 | Main | Novembre 2007 »

Ottobre 2007 Archivi

05.10.07

Heroes Company

laos123.jpg

Cari amici,
grazie davvero per il sostegno che state dando a Heroes Company!

E’ passata solo una settimana dalla nostra presentazione, e numerosi sono già stati i vostri attestati di stima. Grazie ancora. Certo, in questo momento è importante mantenere viva l’attenzione, parlare, informarsi. Il rischio di esaurire la fase emozionale in pochi attimi è molta. Dobbiamo tutti impegnarci affinché ciò non succeda, dobbiamo cercare di ricordare sempre quelle persone che ancora oggi, in questo momento, lottano per la libertà della loro patria, chiedono democrazia e giustizia. Non lasciamoli nell’ombra ricordiamoli sempre. Hanno bisogno anche di noi!

Ho letto i vostri messaggi sul blog e sono contento di sentire in voi tanta voglia di impegnarsi. Vogliamo cambiare l’atteggiamento, riconoscere che è importante dare il maggior sostegno possibile alle persone che si battono strenuamente per un futuro migliore, porgere un aiuto agli eroi dei nostri giorni.

In prima persona ho vissuto la sofferenza del Laos. Questo bellissimo Paese detiene un triste primato: è stato il più bombardato dopo la Seconda Guerra Mondiale . Soprattutto, si sono utilizzate le cosiddette “bombe a grappolo”, che provocano ancora oggi un numero incredibile di morti. Le bombe inesplose occupano buona parte del territorio laotiano e continuano ad esplodere, provocando morti e feriti ancora oggi, a più di trent’anni dal loro sganciamento. Spaventoso. Gli ordigni quando non uccidono, provocano amputazioni terribili nella gente. Le famiglie sono colpite da lutti continui, sbagliare una strada e finire su una scheggia di bomba, ecco cosa può definitivamente cambiare la vita, martoriarla. Eppure questa gente ha così tanta voglia di vivere… sorride, è gentile verso il mondo. Chi sopravvive spesso non ha le possibilità di tornare a una vita dignitosa, e questo non è giusto. Per questo ho voluto che il primo aiuto arrivi qui. L’idea è quella di far pervenire protesi in modo da consegnare una nuova possibilità a tutti quei feriti che hanno perso un arto per questi attacchi vigliacchi e incontrollabili.

Ho chiesto la collaborazione di Vittorio e del suo staff, che mi ha seguito per quattordici anni durante la mia carriera professionale. Ora mi piacerebbe che mettessero le loro capacità e la loro esperienza al servizio di questa causa, a cui io credo molto.

Molti amici mi hanno chiamato e hanno scritto entusiasti chiedendomi di poter collaborare con Heroes Company. Stiamo mettendo a punto tutto, è necessario un po’ di tempo per strutturare bene l’organizzazione. Appena saremo pronti, vi segnaleremo come potrete aiutarci. Abbiamo bisogno di tutti. Soprattutto, gli Eroi dei nostri tempi non devono più rimanere soli. Diamogli anche la nostra voce.

Un abbraccio, Roberto

16.10.07

Giornata Mondiale dell'Alimentazione 2007 - FAO

wfd07_banner_it.jpg


Il 16 ottobre di ogni anno l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura celebra la Giornata mondiale dell'alimentazione per commemorare l'anniversario della sua fondazione, avvenuta il 16 ottobre 1945. Il tema della Giornata mondiale dell'alimentazione per il 2007 è "Diritto all’alimentazione".
Roberto Baggio, ambasciatore FAO, ha presenziato al consesso internazionale svoltosi oggi a Roma e introdotto dal Direttore Generale della FAO, Jacques Diouf, che ha ricordato come "nel mondo oggi 854 milioni di donne, uomini e bambini soffrono la fame, anche se il pianeta produce cibo in quantità e qualità sufficiente per tutti".
Di seguito l'intervento di Roberto.

Eccellenze,
Signor Presidente Köhler,
Signor Presidente Kikwete,
Signor Direttore Generale,
Signore e Signori,

Sono molto lieto ed onorato di essere stato invitato qui in FAO, oggi, dove nell’ottobre 2002 sono stato nominato Ambasciatore di Buona Volontà di questa organizzazione. La ringrazio ancora, Signor Direttore Generale, per quella preziosa nomina.

Continuo ad essere fiero del riconoscimento di cui la FAO ha voluto onorarmi, perché ogni voce può contribuire ad accrescere la sensibilità nei confronti di un problema che non riguarda gli altri ma tutti noi e ciascuno di noi: la lotta contro la fame nel mondo.

E’ un obbligo morale, personale e professionale, l’essere al vostro lato, in nome di tutti coloro che si trovano, a tutt’oggi, in condizione di disagio, povertà e sofferenza.

E’ con questo spirito che mi sono recato in Laos, nel settembre di quest’anno, solo poche settimane fa, per visitare i progetti di sviluppo della FAO in quello splendido, piccolo paese. Ho potuto incontrare personalmente comunità rurali, gruppi disagiati, persone sofferenti. Toccando con mano una certa realtà, mi sono reso conto e sono stato fiero del fatto che la mia visita abbia costituito se non altro un impulso ulteriore, un’opportunità in più che ci permetta di rinnovare e rinforzare i nostri impegni per debellare dal mondo il flagello della fame e della povertà.

Un eminente statista, Willy Brandt, espresse, nell’ormai lontano 1971, un sogno: che prima della fine del secolo arrivasse per l’umanità il giorno in cui nessun bambino avesse dovuto addormentarsi affamato, nessuna famiglia avesse dovuto preoccuparsi per ciò che avrebbe mangiato l’indomani e nessun essere umano avesse mai visto mutati il suo futuro e le sue possibilità per colpa della malnutrizione.

Seppure il secolo si è ormai concluso, non è tardi per condividere questo sogno e dare il mio contributo allo sforzo necessario per mutarlo in realtà. Sono qui per questo.

Vi ringrazio.

Roberto Baggio


About Ottobre 2007

This page contains all entries posted to Roberto Baggio - Sito ufficiale in Ottobre 2007. They are listed from oldest to newest.

Settembre 2007 is the previous archive.

Novembre 2007 is the next archive.

Many more can be found on the main index page or by looking through the archives.

_POWERED_BY

Credits

© 2007 Kronomark&Partners Spa - Legal Information Copyright and Publishing - Tutti i diritti riservati.